Spunti (5): personaggi femminili, aspetto.

Questo potrebbe sembrare un post fatto solo per farcire il blog di gnocca (spolier: lo è).

Ahah, non è vero. Non solo. Dopo aver letto questo post di Davide Mana e aver visto che su 2minutiamezzanotte prende piede l’idea di postare le foto dei vip su cui si modellano i porpri personaggi, ho riflettuto un po’ su come costruisco i miei.

Da un lato, non trovo molto utile mettere le foto: mentre descrivo non scenderò mai in particolari così precisi da delineare proprio quell’immagine nella mente del lettore (anzi preferisco che costruisca la sua immagine partendo dalle careratteristiche che io tratteggio); dall’altro lato, avere ben chiaro in mente come è fatto un personaggio mentre lo utilizzo e ne scrivo mi aiuta ad essere più coerente e a visualizzare meglio la scena nella mia mente.

Da qui, la seguente galleria. Donne che io ritengo affascinanti (non le donne più affascinanti del mondo, per quelle vedasi il post della settimana ventura sull‘altro mio blog), ma che vedrei bene come personaggi forti, decisi, sicuri di sè e autosufficienti, pur trasudando un fascino e una sensualità da stendere un bufalo (imho, ovvio).

Hanno tutte (chi più chi meno) sangue nativo nord-americano nelle vene (indiano, per intenderci), e la cosa mi garba assai. (nota: questo non è un post della tipologia MUSE, quindi le vite reali dei soggetti qui riportati non ci interessano. Solo l’aspetto, come fonte di ispirazione per eventuali personaggi femminili).

Sono tutte modelle (o quasi) quindi, a meno di non voler avere delle filiformi badass spaccatutto (e prive di senso) come la Jovovich in Resident Evil, l’idea non è di usare queste immagini come veri e propri modelli, ma solo come riferimenti per tratteggiare con pochi cenni volti e corpi che mi affascinano.

1. Andi Muise:  Amanda Elizabeth Janet Muise è quasi la mia preferita.

E infatti di lei metto 4 immagini.

2. Brenda Schad. Lei è di discendenza Choctaw e Cherokee.

3. Cheyenne Gordon.  Non riesco a trovre informazioni sulla sua discendenza (immagino cheyenne, ma non  ci giurerei).

4. Julia Jones. E’ parte  Chickasaw e parte Choctaw, e tutta fascino. Poi ha partecipato alla serie di film di Twlight, ma io gleilo perdono.

5. Tara Gill. Il volto più affascintante di tutta la galleria. E’ in parte indiana e in parte irlandese.

6. Lauren Young. Lei ha un po’ di sangue filippino, e stavo evitando di postare donne che non avessero un po’ di ascendenza nativa americana. Ma poi, come fai a dirle di no?

7. Lynn Collins. Parte Irlanda, parte Scozia e parte indiana Cherokee. La mia preferita. L’unico motivo per cui ho finito i film di Wolverine e di John Carter (oltre che perché sono nerd).

Il prossimo file sui personaggi donna contemplerà donne affascinanti ma non supermodels, che di solito non scrivo fumetti marvel pinuppati. Ma sono più difficili da trovare online. (qualche idea ce l’ho… tipo: S.M ? ah. la suspance).

Annunci

Pubblicato il aprile 29, 2012, in personaggi con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 3 commenti.

  1. che dire? “Corvo Rosso avrai il mio scalpo?”

  2. Eh si, son belle figliole. Non troppo diverse dai canoni classici di bellezza (soprattutto se truccate e photoshoppate), ma mi pare che qualche spunto fuori dalla norma possa esserci. Per il resto, gnamme

  3. Tsk tsk tsk! Non hai messo Bridget Regan… tsk tsk tsk!
    😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: